• Costanza Rosini

ATTIVITà FISICA DEI BAMBINI: PILLOLE DELLA FISIOTERAPISTA PEDIATRICA

Aggiornato il: lug 22



I dolori articolari nei bambini sono piuttosto frequenti, specialmente dopo aver fatto movimento.


A seconda di come si manifesta questo dolore può dirci molto sulla sua natura e darci gli strumenti per scegliere la strada migliore.

Vediamo nel dettaglio le principali manifestazioni:


I dolori della crescita

Nonostante la definizione non conosciamo la precisa causa di questi episodi dolorosi che talvolta coinvolgono i bambini tra i 4 e 12 anni. Il sintomo solitamente si manifesta la sera in condizioni di rilassamento e dura all'incirca 10 minuti, per poi andarsene senza lasciare traccia. I dolori della crescita sono considerarsi eventi fisiologici benigni e non richiedono quindi interventi specifici.


Lesioni da trauma o sovraccarico

Il quadro clinico in questo caso è differente: un trauma diretto o piccoli traumi ripetuti(spesso legati ad un uso eccessivo durante lo sport) provocano uno stato infiammatorio a carico di tendini che, essendo in fase di sviluppo, si presentano stretti e inflessibili.

Il dolore si presenterà dunque anche durante le attività della vita quotidiana portando con sé la limitazione funzionale, e durante la palpazione del tendine da parte dello specialista che si occuperà della valutazione.

In questo caso verrà impostato un percorso di riabilitazione composto da ghiaccio, riposo,stretching e sopratutto rimodulazione del carico di lavoro in modo da recuperare gradualmente la capacità di movimento, per tornare a fare attività fisica con la giusta intensità.


Costanza Rosini

Fisioterapista


4 visualizzazioni0 commenti