Come avvicinare i bambini a una alimentazione sana?


Parole d'ordine?

  • GIUSTE PROPOSTE

  • PAZIENZA

  • TEMPO

  • RISPETTO

Ogni bambino/a ha esigenze e gusti diversi; importante è imparare a rispettare i loro tempi ed avere pazienza.

Fino a 24mesi possono sviluppare selettività alimentari fisiologiche ma va fatta la distinzione tra selettività alimentare vera e propria e alcune scelte che il bimbo fa che possono essere legate a un'esigenza particolare di consistenze, gusti o schemi.

Un evento, ai nostri occhi banale, può portare a reazioni di selettività alimentare e alla preferenza di altre consistenze.

Cosa fare allora in questi casi? Rispettare i gusti del bambino/a ma preparando e proponendo comunque il cibo o la pietanza non apprezzata al momento.

Tutto questo per dire che è vero che non bisogna assecondare la selettività dei bambini, proponendo solo cose che amano, ma ogni tanto bisogna anche osservare e portare pazienza davanti alle loro esigenze.

Un alimento poco apprezzato può essere accettato anche dopo 20 assaggi.