L'impiego dei Sistemi di Realtà Virtuale in Logopedia

I sistemi di Realtà Virtuale (RV) sono strumenti tecnologici in grado di offrire molti potenziali vantaggi alla ricerca e all'intervento nell'ambito della psicologia clinica. La rilevanza metodologico-sperimentale della RV risiede nella capacità di realizzare rigorosi contesti sperimentali multisensoriali, interattivi e ecologicamente rappresentativi, in grado di attivare gli stessi processi psicologici e le stesse azioni messe in atto dagli individui nella vita quotidiana. Le applicazioni realizzate, e le molteplici in corso, testimoniano l'efficacia e l'efficienza della RV per il trattamento di una ampia gamma di problemi e deficit psicologici, fra i quali: la terapia dei disturbi fobici, la cura palliativa per i pazienti oncologici, il training per bambini autistici, la diagnosi e terapia delle distorsioni dell'immagine corporea nei disturbi alimentari. L'utilizzo della RV in ambito clinico a fini valutativi, terapeutici e riabilitativi richiede l'adozione di specifici accorgimenti per garantire la sicurezza del paziente e la validità dell'intervento. In particolare, alcuni fattori rivestono significativa rilevanza e necessitano di ulteriori studi e ricerche sistematiche. Questi fattori includono: gli aspetti psicofisiologici, cognitivi e emotivi dell'adattamento all'esperienza virtuale e di riadattamento alla realtà.


Potremmo usare la RV per trattare il linguaggio disturbo di linguaggio nei bambini ? La letteratura risponde positivamente alle rezioni che il cervello adotta per allenare le funzioni esecutive utilizzate nel videogame di VR.



E' plausibile che l'utilizzo di un visore direaltà aumentata possa incrementare i tempi di esposizione ad uno stimolo presentato in sede di training. SI fa riferimento ai training di potenziamento sul lessico e sull'attenzione visiva. Si potrebbero quindi, utilizzare sistemi di realtà virtuale per preparare trial clinici che incrementino i dati sui benefici di un training lessicale in comprensione per soggetti con disturbo di linguaggio.

Il disturbo di linguaggio recettivo è causa di molte difficoltà nella comprensione verbale e successivamente nella comprensione del testo. L'elaborazione di trattamenti da casa con l'utilizzo della VR potrebbero migliorare le prestazioni delle funzioni esecutive (memoria uditiva e attenzione visiva) e l'integrazione delle stesse con il linguaggio in produzione.


E' giusto quindi pensare che un videogame virtuale possa migliorare il linguaggio del bambino? In parte si. l'integrazine del potenziamento cognitivo con un trattamento logopedico mirato possso sicuramente incentivare il miglioramento del lessico.

Bibliografia


Ventura, Urbano, Ferraro, Cianciaruso LA REALTÀ VIRTUALE COME SUPPORTO PER LO SVILUPPO DELLA SOSTENIBILITA' E DELL'EFFICIENZA DEL SSN


Cantelmi T., Pensavalli M., Marzocca M. Realtà Virtuale ed Aumentata: implicazioni teoriche ed applicative nei contesti educativi e nella clinica. Modelli per la mente 2014; VI (1): 9-14.


Riva G. Virtual reality in psychotherapy: review. In Cyberpsychology and behavior 2005;8;3:220-40.


Rubino F., Soler L., Marescaux J., Maisonneuve H. Advances in virtual reality are wide ranging. British Medical Journal 2002;324:612.


Schultheis MT., Rizzo AA. The application of virtual reality technology in rehabilitation. Rehabilitation Psychology 2001;46:296- 311.

5 visualizzazioni0 commenti